Tag

Territorio

Percorsi formativi professionalizzanti: aperte le iscrizioni ai Corsi ITS Agroalimentare Puglia 2020-2022

Valorizzare il capitale umano, realizzando percorsi di formazione qualificanti e professionalizzanti in grado di facilitare l’inserimento di risorse sempre più competenti e competitive nel mondo del lavoro.

Questo è quanto si impegna a fare la Fondazione ITS Agroalimentare Puglia, nata nel 2010 al fine di promuovere la diffusione della cultura tecnica e scientifica, di sostenere le misure per lo sviluppo dell’economia e le politiche attive del lavoro.

Gli ITS, ovvero Istituti Tecnici Superiori, sono “scuole speciali di tecnologia” diffuse su tutto il territorio nazionale;

Costituiscono un canale formativo di livello post-secondario ed offrono un percorso biennale di studi post diploma, parallelo ai percorsi accademici, dai quali tuttavia si differenziano per l’alta specializzazione tecnica che li caratterizza.

Specializzazione che deriva da un’impostazione che prevede almeno il 30% del monte ore dell’offerta formativa dedicato ad attività di Stage ed oltre il 50% delle docenze provenienti dal mondo del lavoro e delle professioni, con esperienza specifica di almeno cinque anni.

Inserita nel sistema ITS Puglia, la Fondazione promuove percorsi di specializzazione utili a formare tecnici superiori nelle aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività; Figure in grado di rispondere alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato mediante un’adeguata acquisizione di competenze tecnico-scientifiche concrete e certificate e altamente specializzate nel settore dell’agroalimentare con differenti declinazioni (territoriale, internazionale) e applicazioni in diversi ambiti (marketing, comunicazione, ricerca).

Al seguente link è possibile consultare l’offerta formativa dell’ ITS Agroalimentare Puglia,  relativa al biennio 2020-2022: https://www.itsagroalimentarepuglia.it/corsi-2020-22/

La scadenza per presentare le domande di iscrizione online è fissata al 9 ottobre 2020.