Category

Premi

Una crescita di valore- Progeva vince il Best Value Award Puglia 2023

Un premio alla capacità di concorrere ad una crescita finanziariamente sostenibile, concreta e di valore. Un valore misurabile, sano, riconosciuto sulla base del calcolo dell’Equity Value aziendale e del tasso di crescita dello stesso rispetto all’anno precedente.

Il Premio Best Value Award 2023 nasce esattamente con questo obiettivo e celebra le 40 imprese pugliesi che si sono distinte su un campione di oltre 15.000 profili aziendali analizzati dalla ricerca e selezione condotta dal team di Imprenditore Smart.

Tra queste anche Progeva alla quale è stato riconosciuto il merito di aver saputo coniugare virtuosamente redditività e stabilità finanziaria.

L’evento di premiazione, promosso da Imprenditore Smart in collaborazione con il Consorzio Mestieri Puglia, si è tenuto venerdì 23 febbraio 2024 presso Sala Porta Futuro, a Bari.

“Il nostro impegno è chiaro: perseguire una gestione finanziaria solida e sostenibile attraverso strumenti di controllo e misurazione che ci consentono di governare il valore nel contesto aziendale e di propagarne i benefici, restituendo questi ultimi sotto forma di beni e servizi offerti al territorio nell’ottica di un’ecologia integrale che preserva le risorse ambientali attraverso il costruttivo e costante confronto con i partner e gli stakeholders della filiera e al contempo garantisce la crescita sana della comunità.”

Così Lella Miccolis commenta il riconoscimento ricevuto.

Tutela delle risorse agricole, ambientali ed energetiche, occupazione stabile, inclusiva e qualificata, crescita del territorio.

Questi i nostri obiettivi. Questo il nostro concetto di impresa sostenibile.

 

Progeva tra i Fenomeni di Economy- Protagonisti di un modo d’intendere l’impresa inclusivo e sostenibile

La tappa pugliese del progetto “I Fenomeni di Economy” si è svolta venerdì 26 gennaio presso la sede di Confindustria Bari e BAT.

Un tour itinerante che attraversa tutta l’Italia individuando per ciascuna regione le dieci imprese guidate da donne e uomini che incarnano, per merito e dedizione, l’appellativo di fenomeni.

A giudicarli tali il Gruppo Economy in collaborazione con Symbola e il Centro Studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne sulla base di una valutazione che tiene conto della capacità delle imprese di essere inclusive, sostenibili e responsabili.

Attori positivi del territorio e per il territorio, veri e propri esempi da seguire per coloro che sono alla ricerca di ispirazione nel costruire modelli di business che pongano al centro l’uomo e l’ambiente frenando la corsa al mero profitto e puntando l’acceleratore sullo sviluppo sostenibile.

Imprese capaci di scelte lungimiranti che promuovono la sostenibilità ambientale, il benessere dei dipendenti e un impatto positivo sulla comunità che il Gruppo Economy ha scelto di mettere in luce anche per favorire la possibilità delle stesse di scambiare esperienze e conoscenze maturate nel tempo praticando i valori fondanti dell’economia del futuro: innovazione, sostenibilità, etica, responsabilità e attenzione alle relazioni umane.

Ringraziamo il Gruppo Economy per averci annoverato come esempio virtuoso, nonché parte integrante di un progetto che intende dare visibilità e giusto riconoscimento al tessuto economico italiano impegnato nel creare valore autentico e condiviso.

Continueremo a costruire la nostra impresa sul vocabolario sostenibile che da sempre ci caratterizza, un vocabolario che si compone concretamente di termini come sostenibilità, occupazione, condivisione, benessere, sicurezza, eticità e trasparenza.

 

Performance Gestionali, Affidabilità Finanziaria e Sostenibilità – La riconferma del successo di Progeva arriva dal Premio nazionale Industria Felix

Performance gestionale, affidabilità finanziaria e sostenibilità. Sono ancora una volta queste le caratteristiche vincenti che consentono a Progeva di classificarsi tra le Top imprese con sede legale in Italia per performance gestionale e affidabilità finanziaria Cerved del settore Ambiente.

L’azienda è l’unica realtà pugliese operante nel settore Ambiente ad aver ricevuto il riconoscimento attribuitole sulla base di criteri di premialità oggettivi, fondati sulla valutazione dei principali parametri di bilancio.

L’indagine è stata condotta da Industria Felix Magazine e dal Centro Studi Economici di Cerved che hanno attribuito a Progeva anche quest’anno il prestigioso Premio Industria Felix – L’Italia che compete.

Un riconoscimento che, oltre a sottolineare una gestione finanziaria responsabile, ribadisce ancora una volta la capacità dell’impresa di creare valore a lungo termine, sostenendo con successo le sfide ambientali e contribuendo a costruire uno sviluppo socio-economico sostenibile.

La cerimonia di premiazione si è tenuta lunedì 11 dicembre a Milano presso Palazzo Mezzanotte. A ritirare l’ambito riconoscimento Lella Miccolis, che commenta:

“ Questa prestigiosa vittoria è il risultato di una leadership efficace, di una strategia ben ponderata e di una gestione operativa efficiente, ma prima e innanzitutto del talento, della dedizione e dell’impegno di ognuno dei nostri collaboratori che ringrazio vivamente.”

Siamo e saremo sempre pronti a fare la differenza e a contribuire al benessere del nostro pianeta, un passo alla volta.

 

 

 

 

 

 

Premio EMAS ITALIA 2023 – Progeva vincitrice per la categoria “Autonomia energetica da fonti rinnovabili”

Da sempre l’obiettivo di Progeva è stato quello di andare oltre il semplice rispetto delle prescrizioni di legge in campo ambientale, inseguendo volontariamente e convintamente il miglioramento continuo delle performance di sostenibilità a tutto tondo.

Martedì 7 novembre nella prestigiosa cornice di Ecomondo, il Comitato per l’Ecolabel, Ecoaudit e ISPRA hanno premiato l’impegno profuso dall’azienda in questa direzione, riconoscendole il Premio EMAS per aver interpretato ed applicato al meglio i principi ispiratori della certificazione europea alla quale l’azienda ha volontariamente aderito a partire dal 2018, sottoponendo il proprio sistema di gestione ambientale a numerosi controlli e valutazioni di conformità rilasciati da enti verificatori accreditati.

Progeva si qualifica impresa vincitrice nella categoria 3 “Progetti/iniziative che prevedono l’adozione di energia da fonti rinnovabili nell’ottica dell’autonomia energetica”.

L’azienda infatti riesce a coprire buona parte dei fabbisogni energetici impiantistici attraverso un impianto fotovoltaico ad altissima efficienza che consente una produzione annuale di energia pari a 685,09 MWh di energia elettrica determinando al contempo una riduzione delle emissioni di CO2 fino a 175,38 t/anno, corrispondente a 8055 alberi equivalenti piantati.

Inoltre Progeva sta avviando importanti lavori che consentiranno la produzione di gas naturale da rifiuti organici permettendo, da un lato, di immettere nella rete pubblica biometano sostenibile in risposta a quello che negli ultimi anni è diventato un tema cruciale, la questione della sicurezza energetica nazionale, e dall’altro di offrire una valida soluzione strategica alle sempre crescenti esigenze del territorio in tema di conferimento di rifiuti organici e della corretta valorizzazione degli stessi.

Siamo grati del riconoscimento ricevuto e profondamente convinti che lo strumento EMAS sia guida e supporto per tutte le imprese che vogliano concretamente impegnarsi a mettere in campo politiche di sostenibilità misurate e certificate, traghettando il proprio business verso l’eccellenza in campo ambientale.

Premio Industria Felix 2023 – Progeva miglior impresa del settore ambiente

Il 52° evento del Premio Industria Felix si è tenuto giovedì 29 giugno presso l’Acaya Golf Resort in provincia di Lecce ed ha premiato le imprese di Basilicata, Calabria, Molise, Puglia e Sicilia.

Progeva anche quest’anno ha visto riconfermata la sua presenza nell’Albo d’Oro del Premio ed è stata insignita di un’Alta Onorificenza di Bilancio come miglior impresa del settore ambiente con sede legale nella regione Puglia.

L’ algoritmo sviluppato dall’inchiesta giornalistica di Industria Felix ha selezionato complessivamente circa 700mila società di capitali con sede legale in Italia e ha individuato solo le eccellenze che nelle rispettive categorie hanno registrato i migliori risultati in termini di performance gestionali.

Abbiamo costruito un business che nella valorizzazione delle risorse ambientali riconosce la propria natura.

Progeva è un’ industria manifatturiera dotata di infrastrutture complesse, ovvero soluzioni impiantistiche a basso impatto ambientale, sistemi di controllo digitale, tecnologie circolari, innovative e performanti, che consentono di svolgere in piena sicurezza e nel rispetto dell’ambiente processi finalizzati al recupero di materia e alla produzione di energie pulite.

Un percorso tanto impegnativo quanto gratificante che ci permette di godere della gioia e dell’orgoglio di essere riconosciuti, anche quest’anno, come espressione dell’imprenditoria che vuole e sa competere nel modo giusto.

Il nostro più sentito grazie a tutto il team di Industria Felix.

Progeva vince il Premio Apulian Sustainable Innovation Award promosso da Confindustria Puglia

“Miglior gestione per lo sviluppo sostenibile dell’anno”

Con questa motivazione la Giuria Tecnica del Premio Apulian Sustainable Innovation Award composta da illustri esperti delle tematiche ambientali, conferisce a Progeva l’ambito riconoscimento promosso da Confindustria Puglia in collaborazione con Legambiente Puglia, Università di Bari, Dipartimento di Chimica, Distretto Produttivo dell’Ambiente e del Riutilizzo della Puglia, Consiglio Nazionale delle Ricerche, ARPA Puglia, Federchimica.

L’iniziativa nasce con uno scopo ben chiaro: premiare le eccellenze del territorio che hanno saputo e sanno raccogliere le sfide ambientali come opportunità di sviluppo economico e sociale.

La cerimonia di premiazione si è tenuta il 30 giugno presso il Country Club Bari.

La Giuria Tecnica ha individuato nel business di Progeva un modello virtuoso e coerente con gli Obiettivi di Sviluppo dell’Agenda 2030, riconoscendo all’azienda la capacità di saper attuare modelli di produzione sostenibili, intervenendo sulla riduzione degli impatti ambientali, sociali ed economici ed investendo nel miglioramento continuo dell’intera gestione del sito aziendale.

Ulteriore criterio di premialità è stata la valutazione della responsabilità sociale d’impresa, che vede Progeva andare oltre le esigenze e le prerogative dettate dal business aziendale per confrontarsi con il ruolo rivestito nell’orizzonte ben più ampio del contesto locale e nazionale in cui opera.

Etica, equità, partecipazione e interdipendenza sono le fondamenta di un business che nell’ascolto delle esigenze dell’ambiente, degli stakeholders della filiera e di tutta la comunità ha individuato il suo centro, impegnandosi a operare con trasparenza e responsabilità al fine di preservare le risorse, promuovere diversità e inclusione, valorizzare le persone e i territori.

“Lungimiranza al principio, diligenza e scrupolosità nel cammino, competenza e ferma volontà ad ogni passo. Se oggi riceviamo questo ambito Premio lo dobbiamo senza dubbio al nostro carattere sostenibile da sempre.”

Così Lella Miccolis, Amministratore Unico di Progeva, commenta il riconoscimento ricevuto.

 

Sostenibilità a misura d’impresa: anche quest’anno Progeva riceve il riconoscimento del Sole 24 Ore e Statista

“Nulla esiste finché non è misurato”

Niels Bohr, Premio Nobel per la Fisica

Sono 240 le aziende italiane più sostenibili del Paese e 6 nello specifico sono pugliesi. A individuarle, dati alla mano, è la società di analisi Statista in collaborazione con Il Sole 24 Ore.

Quello con la misurazione dei criteri ESG è un appuntamento fisso per Progeva che sceglie di sottoporsi alla lente di ingrandimento del Premio Leader della Sostenibilità, che analizza la Corporate Social Responsibility attraverso l’analisi di indicatori afferenti le tre dimensioni della sostenibilità ambientale, sociale ed economica d’impresa.

Appuntamento anche stavolta a lieto fine: Progeva entra a far parte per il terzo anno consecutivo della classifica delle aziende Leader della Sostenibilità.

Il riconoscimento ottenuto rafforza la consapevolezza che i processi di innovazione e ammodernamento tecnologico, l’utilizzo efficiente delle risorse e delle materie prime, l’inclusione e la valorizzazione delle donne e degli uomini che lavorano con Progeva alla costruzione della sostenibilità d’impresa, continua a dare i suoi buoni frutti.

A confermarlo è il miglioramento di diversi indicatori di performance aziendale che hanno determinato l’incremento dell’ ESG Score in termini di stabilità finanziaria, riduzione del consumo di energia e risorse ambientali, formazione e stabilizzazione del capitale umano che concorre concretamente allo sviluppo dell’impresa e alla produttività trasparente e circolare che la contraddistingue.

“Non inseguiamo la chimera dell’ impatto zero, ma adottiamo visioni, buone pratiche, conoscenze e strumenti funzionali a promuovere concretamente un’economia circolare, inclusiva e sostenibile tutelando l’ambiente, nutrendo la natura e lo sviluppo della terra che ci ospita. Da ciò la necessità e la voglia di misurare gli obiettivi di sostenibilità aziendale per rendere il più possibile lieve e positiva l’impronta lasciata dai nostri passi e dalle nostre azioni.”

Così Lella Miccolis, Amministratore Unico di Progeva, commenta il riconoscimento ricevuto.

La classifica completa delle aziende Leader della Sostenibilità 2023 è consultabile al seguente link: Leader della sostenibilita 2023 | Statista – Il Sole 24Ore

Fondazione COGEME: A Progeva il Premio d’eccellenza nazionale “Verso un’economia circolare”

Progeva conquista il Podio del Premio d’eccellenza nazionale “Verso un’economia circolare” come vincitrice unica per la categoria PMI. La cerimonia di conferimento del Premio si è tenuta venerdì 17 febbraio.

Il prestigioso riconoscimento promosso da Fondazione Cogeme, si rivolge agli Enti locali e al Mondo dell’impresa rendendo merito all’impegno di quanti sono stati in grado di realizzare attività e progetti concretamente orientati al perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Fondazione COGEME specifica che è obiettivo del premio “sottolineare l’importanza del riciclo/riuso, dello scambio di risorse e della condivisione dei processi produttivi, che favoriscano percorsi verso sistemi eco-industriali che limitino al massimo i sottoprodotti non utilizzati, il loro smaltimento e la conseguente dispersione nell’ambiente.”

Un obiettivo che Progeva persegue da sempre e porta avanti fondando la competitività del business aziendale su un approccio di gestione integrata, volto ad individuare soluzioni impiantistiche e performance produttive in grado di preservare le risorse naturali, perseguire la neutralità climatica e  promuovere uno sviluppo sostenibile a livello ambientale, sociale ed economico.

Un’impresa circolare richiede una progettualità circolare fondata sulla capacità di gestire sostenibilmente gli input e gli output di processo, limitando gli sprechi e mitigando gli impatti ambientali: questo è quello che si impegna a fare Progeva valorizzando il potenziale agronomico, economico ed ambientale che è insito nei rifiuti organici, protagonisti assoluti della rivoluzione verde che permette di rimettere in circolo materia e energia, rispettivamente sotto forma di compost e biometano.

Quando la rigidità del modello di sviluppo lineare cede il passo alla fluidità di un modello economico circolare si compie il fondamentale passaggio dallo scarto al valore. Una transizione circolare che Progeva promuove attivamente da sempre, profondendo un impegno certificato e apprezzato su più fronti.

Ringraziamo sentitamente la Fondazione Cogeme per il riconoscimento concesso.

Tecnologia e digitalizzazione a servizio della sostenibilità, Progeva vince il Premio Innovazione SMAU

Giovedì 26 gennaio 2023 si è tenuta la 3^ edizione di SMAU Taranto, tappa pugliese del Roadshow SMAU, circuito di riferimento dell’ecosistema dell’innovazione nazionale e internazionale che premia le best practice di imprese che realizzano modelli di business innovativi e virtuosi contribuendo a far crescere il sistema Paese nel suo insieme.

Tra le imprese premiate c’è anche Progeva. La commissione giudicatrice del Premio ha individuato nel percorso di trasformazione digitale e tecnologico posto in essere dall’azienda secondo gli schemi del piano Industry 4.0, un modello vincente e capace di garantire elevate performance gestionali, operative, produttive ed ambientali.

Progeva ha scelto di impiegare gli incentivi fiscali messi a disposizione dallo Stato per ammodernare le aziende e renderle più performanti, competitive e sostenibili, operando una trasformazione tecnologica e digitale che rende la fabbrica intelligente e consente di ottimizzare processi, prodotti, persone e impatti.

Nello specifico l’azienda ha attivato un sistema SCADA a servizio dell’impianto di trattamento rifiuti, che ha lo scopo di effettuare la gestione e supervisione remota dell’attività di riciclo rifiuti organici in ogni sua fase, accelerando le analisi aziendali a supporto dei processi decisionali.

Tale sistema di interconnessione interessa anche la linea di produzione/confezionamento delle svariate tipologie di fertilizzanti prodotti dall’azienda mediante utilizzo di Compost (Ammendante Compostato Misto) da solo o in miscela con altri costituenti.

Quali i benefici?

La proficua e costante interazione tra i sistemi digitali e operativi consente un dialogo tempestivo e fluido tra uomini, macchine e dispositivi che si concretizza in attività di monitoraggio, manutenzione reattiva e predittiva, intervento, pianificazione e rilevazione della compatibilità ambientale dei processi e delle produzioni con il conseguente miglioramento delle performance aziendali a tutto tondo.

L’attività di controllo derivante dal perfezionamento tecnologico e digitale posto in essere permette inoltre di valorizzare e ottimizzare le risorse idriche, materiche ed energetiche impiegate nelle diverse fasi di lavorazione industriale e consente di condurre le attività aziendali in piena sicurezza, nell’assoluto rispetto dell’ambiente e del territorio.

A ritirare il Premio nella splendida cornice del Porto di Taranto, Lella Miccolis, Amministratore Unico di Progeva che commenta:

“L’innovazione non è un’invenzione, ma è un processo costante che ha effetti a diversi livelli, dall’organizzazione della produzione alla gestione, fino alla sostenibilità economica, sociale e ambientale. Non esiste innovazione senza visione, senza investimenti e senza formazione. Per questo ringrazio i collaboratori aziendali che, opportunamente formati, guidano con estremo impegno e professionalità l’efficientamento tecnologico e digitale della nostra impresa mettendo strumenti, tecnologie, anima e passione a servizio del business sostenibile, generativo ed inclusivo che cresce insieme a noi.

Consulta la case History di Progeva sul sito: www.smau.it

L’Italia che compete – A Progeva l’Alta Onorificenza di Bilancio del Premio Industria Felix 2022

Riconferma di un bilancio virtuoso e della solidità di un’impresa ad impatto positivo. I numeri, ancora una volta, rendono giustizia all’impegno aziendale.

A riaffermarlo è il Comitato Scientifico di Industria Felix che anche quest’anno conferisce a Progeva un’Alta Onorificenza di Bilancio in occasione del 45° evento del Premio Industria Felix- L’Italia che compete 2022.

L’azienda è Tra le Top imprese con sede legale in Italia per performance gestionaleaffidabilità finanziaria Cerved del settore Ambiente.

La cerimonia di premiazione si è tenuta giovedì 24 novembre a Roma presso l’Università Luiss Guido Carli.

Il Premio Industria Felix riconosce i primati delle PMI italiane rispetto ai principali parametri di bilancio certificando la capacità competitiva delle aziende italiane più virtuose.

L’inchiesta, realizzata dal giornalista Michele Montemurro in collaborazione con il Centro Studi Economici di Cerved, primario operatore italiano di rating, riguarda bilanci di società̀ di capitali con sede legale in Italia.

“Siamo orgogliosi di aver ottenuto quest’ ulteriore riconoscimento che attesta la nostra capacità di sposare convinzioni, competenze e investimenti tesi a disaccoppiare la crescita dal consumo di risorse, realizzando un business ad impatto positivo dal punto di vista economico, ambientale, sociale ed energetico. Ringrazio i collaboratori di Progeva per aver reso possibile il raggiungimento di quest’ulteriore traguardo e tutto il team di Industria Felix per aver dato visibilità e giusto riconoscimento al nostro lavoro”

Così Lella Miccolis, Amministratore Unico dell’azienda, commenta il riconoscimento ricevuto.