Tag

CIC

Sircles – Italia: un video e tante iniziative territoriali per migliorare la differenziata

È stato previsto un mix ben integrato di iniziative per far conoscere SIRCLES Italia, il progetto europeo che vede coinvolti i quattro Comuni della Valle d’Itria, in Puglia.

Alberobello, Noci, Putignano, Locorotondo ospiteranno un’intensa campagna di sensibilizzazione, a seguito della prima fase di indagine mirata a rilevare la conoscenza e la gestione dei rifiuti organici da parte degli intervistati e dalla quale sono emersi dati stimolanti.

Scuole, cittadini, settore HO.RE.CA e alimentare saranno i destinatari privilegiati di azioni di comunicazione mirate, in partenza nelle prossime settimane.

Ecco cosa è previsto nel dettaglio:

SCUOLE – Incontri di formazione e sensibilizzazione sul tema dell’economia circolare

Dall’indagine svolta, gli under 18 risultano i meno informati sulla filiera dell’organico e, in particolare, sull’utilizzo dei sacchi biodegradabili e compostabili.

Questi incontri, dunque, hanno l’obiettivo di rendere gli alunni e le alunne protagonisti/e di una lezione interattiva per comprendere a pieno il ciclo dei rifiuti organici.

CITTADINANZA – Presidi territoriali

Grazie all’ormai conosciuto punto informativo, i collaboratori e le collaboratrici di SIRCLES Italia dialogheranno con i cittadini distribuendo materiali utili ad approfondire la conoscenza e la valorizzazione della filiera dell’organico.

Il 78% degli intervistati, infatti, riconosce la mancanza di informazione rispetto al tema e vede nell’educazione ambientale la chiave per colmare questo gap.

HO.RE.CA – Green Label Campaign

L’iniziativa già in corso rivolta ai ristoranti, agriturismi, bar e alberghi della Val d’Itria, è volta a premiare chi adotta buone pratiche di gestione dei rifiuti organici con il rilascio del ” bollino della sostenibilità”.

SUPERMERCATI E BANCHI ALIMENTARI – Focus sui sacchetti biodegradabili e compostabili

Secondo i dati Plastic Consult, nel 2021 circa il 20% dei sacchetti messi in commercio per l’asporto di merci è illegale e, dai risultati delle interviste analizzati dal CIC, emerge la necessità di garantire una fornitura di sacchetti compostabili certificati, ai privati ma anche alle attività commerciali.

Degli incontri mirati con distribuzione di materiale informativo, permetteranno ai collaboratori e alle collaboratrici di SIRCLES Italia di sensibilizzare gli esercenti al riconoscimento e all’uso dei sacchetti certificati.

IL VIDEO

Non solo dati per SIRCLES Italia.

A raccontare il lato umano del progetto, un video realizzato con i collaboratori e le collaboratrici che da mesi animano tutte le fasi dell’iniziativa.

Dopo essere stati selezionati e formati sui temi dell’economia circolare e della filiera dell’organico, hanno vestito i panni di ambasciatori e ambasciatrici della sostenibilità.

L’obiettivo ultimo del progetto europeo, infatti, è sostenere le opportunità dell’economia circolare per l’ambiente e l’inclusione sociale.

 

Progetto Sircles- Italia, I collaboratori locali promuovono la conoscenza della filiera dei rifiuti organici

Sircles è un progetto di inclusione e sostenibilità che vede coinvolti 7 Paesi del Mediterraneo: Spagna, Grecia, Palestina, Giordania, Libano, Tunisia e Italia.

Il suo obiettivo principale è sostenere le opportunità dell’economia circolare, un modello di produzione che punta ad estendere il ciclo di vita dei prodotti e a ridurre i rifiuti al minimo tramite il riutilizzo, la riparazione e il riciclo dei materiali.

Quest’estate nei 4 Comuni pugliesi protagonisti del progetto ovvero Comune di Locorotondo, Comune di Noci, Comune di Alberobello e Comune Di Putignano, hanno preso vita attività di sensibilizzazione e indagine territoriale.

I collaboratori e le collaboratrici locali hanno incontrato i cittadini, promuovendo la conoscenza della filiera dei rifiuti organici e soprattutto del compost, un prodotto biologico ottenuto dalla decomposizione di materia organica, esempio cardine dell’economia circolare.

Nuove attività sono in procinto di cominciare, sempre insieme per migliorare l’ambiente e il nostro territorio!

Il Progetto SIRCLES è finanziato dal programma Europeo ENI CBC MED 2014-2020.

Sito web di riferimento: https://www.enicbcmed.eu/projects/sircles

A coordinare le attività del Progetto in Italia è il CIC – Consorzio Italiano Compostatori in collaborazione con Progeva, Ciheam Bari e Sud Est Donne.

Progetto Sircles-Italia, Al Via L’iniziativa “Green Label Campaign”

Parte l’iniziativa del Progetto Sircles – Italia che premia le buone pratiche di gestione dei rifiuti organici all’interno dei ristoranti e degli alberghi dei Comuni di Alberobello, Locorotondo, Noci e Putignano.

Dopo aver dedicato una particolare azione alle utenze domestiche attraverso la rilevazione di conoscenze ed abitudini quotidiane riguardo il rifiuto organico conferito, l’attività di sensibilizzazione si rivolge ora alle utenze non domestiche, in particolare al settore HO.RE.CA. (acronimo di Hotel, Restaurant e Cafè), ossia al mondo dell’”hospitality”, particolarmente attivo in una regione vocata al turismo come la Puglia.

L’obiettivo comune resta il miglioramento dell’attuale stato della gestione dei rifiuti organici nel territorio della Valle d’Itria ed in particolare nei Comuni di Alberobello, Locorotondo, Noci e Putignano.

Nelle prossime settimane partirà la campagna di adesione alla “Green Label Campaign”che porterà alla sottoscrizione di un accordo formale di adesione tra i partner del progetto Sircles – Italia e le attività commerciali del settore alberghiero, ristorativo e, più in generale, le attività caratterizzate da una forte produzione di rifiuto organico.

L’accordo prevede sia l’attuazione di politiche di corretta gestione dei rifiuti organici presso le strutture che la realizzazione di una serie di azioni di sensibilizzazione sulla corretta gestione dei rifiuti rivolte al personale delle stesse attività commerciali.

I vari punti contemplati dall’accordo prevedono, tra le altre cose:

– L’impegno ad effettuare una raccolta differenziata del rifiuto di cucina nell’apposito contenitore, evitando l’inserimento di altri rifiuti non conformi;

– L’impegno ad utilizzare sacchetti, per la raccolta dei rifiuti organici, esclusivamente biodegradabili e compostabili;

– L’impegno ad utilizzare manufatti in bioplastica biodegradabile e compostabile per la consegna del cibo d’asporto;

– L’impegno ad utilizzare il compost, il fertilizzante naturale prodotto finale del processo del riciclo del rifiuto organico, negli spazi verdi di pertinenza dei locali commerciali.

Per premiare l’adozione dei comportamenti sostenibilmente corretti, i partner del progetto Sircles – Italia riconosceranno all’attività commerciale il titolo di “Bio Waste Recycler”e rilasceranno un bollino verde di qualità, dandone evidenza attraverso una capillare campagna di comunicazione, con una risonanza mediatica anche al di fuori dei confini regionali.

Il Progetto SIRCLES è finanziato dal programma Europeo ENI CBC MED 2014-2020.

Sito web di riferimento: https://www.enicbcmed.eu/projects/sircles

A coordinare le attività del Progetto in Italia è il CIC – Consorzio Italiano Compostatori in collaborazione con Progeva, Ciheam Bari e Sud Est Donne.

Progetto Sircles-Italia, conosciamo meglio la funzione delle analisi merceologiche

Cosa sono e come si svolgono le analisi merceologiche dei rifiuti organici?

I giorni scorsi abbiamo avuto il piacere di ospitare a casa Progeva i protagonisti del Progetto Sircles-Italia che hanno osservato e compreso quali sono gli obiettivi e le modalità di svolgimento delle analisi merceologiche.

Una delle finalità del progetto Sircles è proprio quella di fornire ai partecipanti la conoscenza degli strumenti impiegati per esaminare la qualità dei rifiuti organici conferiti in impianto di compostaggio: le analisi merceologiche, appunto, ovvero attività che consistono nell’analizzare, mediante l’applicazione di procedure specifiche, campioni rappresentativi dei rifiuti organici attraverso cernita manuale e pesatura delle diverse componenti costituenti il campione.

Il Progetto SIRCLES è finanziato dal programma Europeo ENI CBC MED 2014-2020 (B_A.3.1_0157_SIRCLES; CUP E39J20001970004)

Sito web di riferimento: https://www.enicbcmed.eu/projects/sircles

A coordinare le attività del Progetto in Italia è il CIC – Consorzio Italiano Compostatori in collaborazione con Progeva, Ciheam Bari e Sud Est Donne.

Consorzio Italiano Compostatori, Lella Miccolis è la nuova Presidente

Il Consorzio Italiano Compostatori ha una nuova Presidente: Lella Miccolis, imprenditrice alla guida di Progeva, impianto di compostaggio del Sud Italia.

L’incontro tra Lella Miccolis e il CIC avviene ben oltre quindici anni fa e si rivela da subito essenziale per trasformare un’intuizione in impresa in un contesto territoriale tanto difficile quanto bisognoso di cambiamento.

Da sempre coinvolta nelle strategie del Consorzio, Lella Miccolis ha rivestito incarichi dapprima nel Comitato Tecnico e poi nel CDA per più mandati.

Ruoli ricoperti con orgoglio, impegno e passione sino al 5 luglio scorso quando in occasione della riunione del nuovo CDA tenutasi a Roma, l’imprenditrice pugliese è stata insignita della nomina di Presidente.

Ora, alla guida del CIC, i suoi obiettivi sono chiari: “È un onore per me assumere il ruolo di Presidente del Consorzio Italiano Compostatori perché il Consorzio ha saputo imprimere un’accelerata alla nascita e sviluppo del settore sin dalla sua fondazione, è stato capace di sostenere la crescita e la diversificazione che lo hanno caratterizzato negli ultimi anni, ma soprattutto perché dovrà accompagnare le ulteriori future evoluzioni che si prospettano. Tutte le mie energie e competenze, la passione e lo spirito di abnegazione saranno orientati a dare un futuro al nostro settore”, dichiara Lella Miccolis, Presidente del CIC.

 


Chi è il CIC

Il Consorzio Italiano Compostatori è un’organizzazione senza fini di lucro che si occupa di promuovere e valorizzare le attività di riciclo della frazione organica dei rifiuti e ha come finalità la produzione di compost, energie rinnovabili e biometano.

Il Consorzio, che conta più di centotrenta consorziati, riunisce e rappresenta soggetti pubblici e privati produttori o gestori di impianti di compostaggio e di digestione anaerobica, associazioni di categoria, studi tecnici, laboratori, enti di ricerca, produttori di macchine e attrezzature e altre aziende interessate alle attività di compostaggio e di gestione dei rifiuti organici.

Maggiori informazioni sul sito istituzionale: www.compost.it

1992 – 2022 | Progeva Sponsor del Trentennale CIC

Il 23 Giugno, a Roma, in occasione del Trentennale del Consorzio Italiano Compostatori, si terrà l’evento 1992 – 2022 | Dalla Terra alla Terra. I primi 30 anni del CIC.

L’iniziativa sarà un’occasione di approfondimento sui temi chiave dell’economia circolare, della sostenibilità e della lotta al cambiamento climatico che si arricchisce con la proposta di un “alto” dibattito con ospiti di eccezione, valorizzati dalla media partnership con Corriere della Sera.

Progeva, Sponsor dell’evento, sostiene le attività promosse dal Consorzio operando concretamente in favore dello sviluppo della filiera del rifiuto organico tanto virtuosa quanto strategica per l’ambiente e per il Paese.

L’azienda, inoltre, contribuisce da vicino alle evoluzioni e alla crescita dell’Organizzazione che riunisce e rappresenta la quasi totalità degli impianti industriali di compostaggio presente sul territorio italiano, attraverso la competenza e l’esperienza maturata sul campo da Lella Miccolis.

L’Amministratore Unico di Progeva parteciperà all’iniziativa per condividere in qualità di operatrice del settore e membro del CDA del CIC, evoluzioni e prospettive di una filiera virtuosa e strategica per l’economia e l’ambiente.

L’evento del 23 giugno avrà luogo presso il Nazionale Spazio Eventi di Roma e sarà naturalmente un’occasione per festeggiare insieme ai Soci, agli amici e a tutti coloro che hanno affiancato e seguito il CIC durante questi anni.

Ulteriori dettagli qui: https://www.compost.it/news/1992-2022-trentennale-cic/


L’ Agenda della Giornata

Accoglienza e registrazione – 09.30

Evento dal vivo – 10.30 / 13.00

Aperto a tutti, trasmesso in Live Streaming su Corriere.it e su Corriere della Sera – Pianeta 2030

Sessione Plenaria e Sessione Tecnica.

Interviste, tavola rotonda, guest speaker,

conduzione giornalistica a cura del Corriere della Sera

Evento dal vivo – 14.00 / 17.00

Riservato ai soci, offline

Assemblea dei soci

Momento istituzionale con elezioni

del nuovo Consiglio di Amministrazione

del Consorzio Italiano Compostatori

 

 

 

Progetto Sircles- Italia, installate le compostiere presso l’IISS Basile Caramia Gigante

Mattinata di presentazione del Progetto Sircles- Italia presso l’ IISS “Basile Caramia – F. Gigante” di Locorotondo e Alberobello.  Installate anche le compostiere per il recupero della frazione organica derivante dalla mensa e dalla cucina dell’Istituto Scolastico.

Lo svolgimento delle attività di monitoraggio e gestione delle compostiere unitamente alla realizzazione di attività didattiche con gli studenti interesserà le 7 persone coinvolte nel Progetto Sircles-Italia , accompagnate e formate dal CIC Consorzio Italiano Compostatori in collaborazione con Progeva, Ciheam Bari e Sud Est Donne.

Il Progetto SIRCLES è finanziato dal programma Europeo ENI CBC MED 2014-2020 (B_A.3.1_0157_SIRCLES; CUP E39J20001970004)

Sito web di riferimento: http://www.enicbcmed.eu/projects/sircles

I collaboratori del Progetto Sircles-Italia in visita presso Progeva

Entriamo nel vivo delle attività previste dal Progetto Sircles-Italia accompagnando i protagonisti nella conoscenza del percorso che trasforma gli scarti organici in compost di qualità certificata, la pratica del compostaggio industriale di Progeva.

Una mattinata all’insegna dell’osservazione, del confronto e dell’ascolto apre la strada alle tante iniziative del progetto che mira a fornire ai partecipanti competenze e skills adeguate all’inserimento nel mondo del lavoro nel settore dei rifiuti organici.

Il Progetto SIRCLES è finanziato dal programma Europeo ENI CBC MED 2014-2020 (B_A.3.1_0157_SIRCLES; CUP E39J20001970004) . Il sito web di riferimento è: http://www.enicbcmed.eu/projects/sircles

A coordinare le attività del Progetto in Italia  è il CIC – Consorzio Italiano Compostatori in collaborazione con Progeva, Ciheam Bari e Sud Est Donne.

Al via le attività legate al Progetto Sircles- Italia

 

Sono cominciate lunedì 2 maggio 2022 le attività legate al Progetto Sircles- Italia.

Obiettivo del progetto è il miglioramento dello stato attuale della gestione del rifiuto organico nel territorio della Valle d’Itria e in particolare nei comuni di Alberobello, Locorotondo, Noci e Putignano.

Il bando di selezione è stato diffuso nel mese di ottobre 2021 e ha permesso a tutti gli interessati di prendere parte ad un corso gratuito di formazione sui temi dell’economia circolare.

Al termine di questo primo step sono state individuate le 7 persone che svolgeranno le attività retribuite dal Progetto SIRCLES-Italia per 10 mesi, da maggio 2022 a febbraio 2023.

Il lavoro che i collaboratori individuati saranno chiamati a svolgere consisterà essenzialmente in attività di monitoraggio e sensibilizzazione sull’importanza della corretta raccolta e gestione del rifiuto organico da realizzarsi mediante il coinvolgimento di cittadini, strutture turistiche, settore alberghiero e ristorazione, Comuni e stakeholders della filiera del rifiuto organico.

Il CIC-Consorzio Italiano Compostatori, in collaborazione con Progeva, CIHEAM Bari, Sud Est Donne, coordina il Progetto SIRCLES in Italia.

Ai protagonisti di questa utile e interessante iniziativa vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro!

Il progetto SIRCLES è finanziato dal programma Europeo ENI CBC MED 2014-2020 (B_A.3.1_0157_SIRCLES; CUP E39J20001970004).

Sito web di riferimento: www.enicbcmed.eu/projects/sircles

Fieragricola 2022: Progeva interviene nell’ambito del X Forum Interregionale su Compostaggio e Digestione Anaerobica del CIC

Anche quest’anno il CIC- Consorzio Italiano Compostatori organizza la X edizione del Forum Interregionale su Compostaggio e Digestione Anaerobica.

L’evento si terrà venerdì 4 marzo dalle 10:30 alle 13:00 presso la SALA VIVALDI (PalaExpo, piano interrato di fianco all’Auditorium Verdi) in una cornice di eccellenza: Fieragricola, Rassegna internazionale dell’agricoltura in programma a Verona dal 2 al 5 marzo 2022.

Il Forum Interregionale su Compostaggio e Digestione Anaerobica nasce dall’esigenza di creare un momento di incontro e confronto tra gli Enti Pubblici, i tecnici, le associazioni di categoria e le aziende di settore sulle tematiche emergenti a livello nazionale nel settore del trattamento biologico in generale, con un focus su compostaggio e digestione anaerobica dei rifiuti organici in particolare.

Nell’ambito dell’evento Progeva interverrà in qualità di azienda socia del CIC, esponendo i risultati emersi dall’esperienza d’impiego del compost di qualità certificata (Ammendante Compostato Misto) di propria produzione. Risultati agronomicamente e scientificamente conclamati dalle evidenze restituite dai numerosi progetti sperimentali realizzati dall’azienda per proprio conto e/o in collaborazione con altri Partner quali Università, Istituti di Ricerca, stakeholders della filiera del rifiuto organico ed altre imprese.

Al seguente link è possibile consultare il programma dettagliato dell’evento: X Forum Interregionale su Compostaggio e Digestione Anaerobica | Fieragricola Verona 2022 – Consorzio Italiano Compostatori